mercoledì 8 marzo 2017

Ho aggiornato il mio Yotaphone ... e ho fatto bene

Da una quindicina di giorni uso il mio nuovo Yotaphone quotidianamente e ne sono felicissimo.
E' arrivato con a bordo Android KitKat. Lo ho utilizzato così per due settimane e ne sono stato un felice utilizzatore. Tutto è andato per il verso giusto, nel suo uso quotidiano ho riscontrato un paio di peccati veniali, ma ho deciso di aggiornarlo lo stesso, ad op Android Lollip(mi prudevano le mani) e ho fatto bene.
Così come la ha scattata lo Yotaphone, senza post produzione


Le due settimane passate con Android 4.4 sono state eccellenti, ho riscontrato un ottimo consumo di batteria, la fluidità è ottima (nonostante i miei dubbi iniziali), ma ho riscontrato anche un paio di problemini:

  1. Una certa pigrizia nel sensore di luminosità, alla luce del sole lo schermo impiega un paio di secondi a trovare la giusta luminosità, lo considero però un problema veniale, l'uso del display EPD risolve il problema egregiamente.
  2. Una errata gestione della RAM. Ricordate come funziona la RAM su Android? Io sono un utilizzatore di Google Now, lo uso per tenermi aggiornato, cerco le notizie tra quelle proposte e le leggo con il browser (Google Chrome) quando torno a Google Now esso è costreto aa ricaricarsi da 0, facendomi perdere un paio di altri secondi.
Ho deciso in ogni caso di aggiornarlo ad Android Lollipop. La procedura è stata abbastanza facile. Un po' rognoso ricaricare le applicazioni ed effettuare tutti i settaggi di nuovo. Ma le novità sono state tante e ben accette. 
  • E' rimasta la pigrizia nel sensore di luminosità, ma la gestione della RAM è ora ottimizzata ed il fastidio riscontrato sulla precedente versione è sparito. Il telefono mi sembra molto più fluido (oserei dire burroso) nel suo uso. 
  • Sono aumentati a dismisura i widget da usare nello schermo EPD, finalmente ora mi passa le informazioni che preferisco. 
  • Yota ha anche corredato il firmware di una serie di applicazioni che sfruttano al meglio lo schermo EPD. Pur lasciando intatta l'esperienza di Android puro.
  • Finalmente posso avere il meglio dalle applicazioni Google, che ormai vengono aggiornate solo per i telefono da Android 5 in su.
  • Le patch di sicurezza di Android sono attualmente ferme a settembre 2016, non recentissime, ma un bel passo avanti.
La foto che ho aggiunto la ho scattata un paio di giorni fà col mioYotaphone 2. Avrà una fotocamera da soli 8 Mpx, avrò avuto anche una bella fortuna, ma a me piace da matti (ho usato HDR, non la ho ritoccata, mentre la facevo avevo appoggiato lo Yotaphone su un muretto).

AGGIORNAMENTO 27 luglio 2017
Da oggi è disponibile l'aggiornamento automatico ad Android 6 per chiunque abbia la versione EU (europea) che dovrebbero montare i dispositivi venduti da Vodafone in Italia.
Fatemi sapere come và, potrei passare da Android 6 CN ad EU